IL RETAGGIO DELLA RIFORMA RADICALE

 
 

 

6 Il retaggio della Riforma radicale

Dall’incontro tra i Mennoniti (versione olandese dell’anabattismo) e il puritanesimo separatista inglese, un movimento formato da piccole comunità di credenti separate dalla Chiesa d’Inghilterra e in dissenso anche con l’ecclesiologia del puritanesimo, ebbe origine il movimento battista.

 

L’imbarco dei Padri pellegrini. Robert Walter Weir, presso Campidoglio, Washington DC
L’imbarco dei Padri pellegrini. Robert Walter Weir, presso Campidoglio, Washington DC

 

Princìpi della tradizione anabattista / mennonita / battista

 

• Battesimo dei credenti: cioè di persone che rispondono liberamente e consapevolmente alla chiamata di Gesù e lo confessano come Cristo, Signore e Salvatore.

 

Strada facendo. Giunsero a un luogo dove c’era dell’acqua. E l’eunuco disse: «Ecco dell’acqua; che cosa impedisce che io sia battezzato?». Filippo disse: «Se tu credi con tutto il cuore, è possibile». L’eunuco rispose: «Io credo che Gesù Cristo è il Figlio di Dio». Fece fermare il carro, e discesero tutti e due nell’acqua. Filippo e l’eunuco: e Filippo lo battezzò

( Atti 8:36-38 )

 

Rembradt: battesimo dell'eunuco
Rembradt: battesimo dell'eunuco

 

  • Un nuovo modo di essere Chiesa: comunità di credenti confessanti.

 

Riunione clandestina di anabattisti in una barca sul fiume Amstel ( sullo sfondo Amsterdam; in piedi, il predicatore Pieter Pietersze Bekjen che fu arso vivo nel 1560; stampa di Jan Luyken ( 1649 - 1712 ) Rijksmuseum Amsterdam )
Riunione clandestina di anabattisti in una barca sul fiume Amstel ( sullo sfondo Amsterdam; in piedi, il predicatore Pieter Pietersze Bekjen che fu arso vivo nel 1560; stampa di Jan Luyken ( 1649 - 1712 ) Rijksmuseum Amsterdam )

·     Cristo come autorità: la chiesa come associazione formata da coloro che sono sottomessi all’autorità di Cristo e che al concetto medievale di cristianità (corpus Christianum) preferiscono quello di corpo di Cristo (corpus Christi) o una modifica radicale dei suoi valori.

 

 

 

 

·     Autonomia di ogni chiesa nella comunione fraterna.

 

·     Primitivismo: un ripristino ( restitutio ) della chiesa sul modello apostolico, con comunità autonome collegate da vincoli di fratellanza, senza compromessi con il “mondo”, era più necessaria di una riforma ( reformatio ) della vecchia chiesa.

 

 

·       Esclusivismo: convinzione di non essere una setta o un movimento ma la vera chiesa, in contrasto insanabile tra chiesa e “mondo” e per questo perseguitata.

 

·       Disciplina: mantenere puro il corpo di Cristo, con procedure specifiche per l’ammissione e la correzione dei membri, necessarie in mancanza del controllo e della sanzioni dell’autorità civile, come indicato da Matteo 18: 15-17.

 

 

 

 2017 – 03- 02