CLARITY, il cervello trasparente

 

 

 

 

È una nuova tecnica di imaging che rende il tessuto cerebrale trasparente e quindi permette di osservare nitidamente i neuroni e le altre cellule cerebrali.

 

Questo risultato rappresenta un progresso notevole per le neuroscienze. Questa nuova tecnica è però applicabile solo post mortem poiché si tratta di rimuovere le molecole lipidiche che costituiscono le membrane cellulari dei tessuti cerebrali ( molecole che diffondono la radiazione luminosa rendendo meno nitide le immagini ) con un gel trasparente.

  

Fonte “Le Scienze” news letters del 20 Dic 2013

 

http://www.lescienze.it/news/2013/12/19/news/science_10_scoperte_importanti_2013-1935664/?ref=nl-Le-Scienze_20-12-2013

 

 (131229)

 

Ü  indietro