Nota del 19 Dic 2012.

 

Il Sindaco di San Ferdinando smentisce quanti abbiano affermato che la regione Calabria di concerto con il prefetto di RC sta lavorando per risolvere l'emergenza immigrati.

 

Di seguito la nota diffusa dal sindaco di San Ferdinando, Domenico Madafferi –

 

In riferimento a quanto affermato ieri dal cons. reg. Nucera preciso quanto segue.

Non è vero che la Regione Calabria sulla emergenza immigrati stia lavorando di concerto col prefetto di RC Dr Piscitelli per risolvere i gravissimi aspetti del problema specie in riferimento alla tendopoli di San Ferdinando, vera vergogna nazionale.

Faccio notare che nella riunione tenuta presso la prefettura di RC in data 28 nov u.s. laRegione Calabria per bocca del Dr Zoccali, capo di gabinetto del Presidente Scopelliti, ha notificato agli intervenuti alla riunione che la Regione Calabria non intende sborsare neanche un euro per la tendopoli di San Ferdinando.

Ha comunicato altresì che la promessa di contributo di due milioni di euro formulata ai primi di settembre per una sistemazione definitiva degli immigrati della tendopoli era da ritenersi annullata.

I motivi: li dirò a tempo debito e non ora per non alimentare polemiche.

Il mio interessamento verso gli immigrati africani, quale persona e quale sindaco, non è dettato da meschini interessi politici come sembra affermare il suddetto consigliere regionale ma da motivi umanitari per cercare di rendere piu dignitose le condizioni di vivibilità. Provengo da una cultura di solidarietà e tolleranza e tanto e' confermato anche dalla mia storia personale.

Domenico Madafferi

 

Da:

 http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&catid=40%3Areggio&id=151067%3Aimmigrati-il-sindaco-di-san-ferdinando-rc-smentisce-il-consigliere-regionale-nucera&Itemid=86