CULTO RADIO – CAMBIAMENTO ORARIO

 

La trasmissione “Culto Evangelico” (rubrica radiofonica curata dalla Federazione delle Chiese

Evangeliche in Italia, che andava in onda abitualmente alle ore 7.35 su Rai Radiouno) domenica 21 settembre 2014 è stata trasmessa alle 6.40. Questo spostamento all'interno del palinsesto Rai non è stato nè concordato nè comunicato per tempo alla Fcei. La Fcei si sta già muovendo per avere delle risposte in merito, ma intanto noi ascoltatori possiamo scrivere una mail di protesta all'indirizzo www.scriverai.rai.it.    

 

Vi riportiamo il testo utilizzato da Silvia Zerbinati:

 

"Domenica 21 settembre 2014, ho atteso invano la messa in onda su RAI Radiouno del Culto Evangelico delle ore 7.35. Ho successivamente appreso con disappunto che il programma, nel nuovo palinsesto, è stata anticipata alle ore 6.40, un orario che non mi permetterà più di ascoltare una delle trasmissioni storiche della RAI con cui ogni domenica iniziavo la mia giornata. Inoltre, ho appreso dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia, curatrice della trasmissione, che questa variazione non è stata né concordata né addirittura comunicata alla redazione! A parte questo comportamento scorretto che ha impedito agli ascoltatori di essere informati per tempo, ritengo grave aver attuato una variazione che penalizza, emarginandola in una fascia oraria inadeguata, una trasmissione che esprime la voce di una minoranza religiosa italiana, seguita da centinaia di migliaia di italiani e italiane indipendentemente dalla loro appartenenza religiosa. E' un passo indietro nel già carente panorama del pluralismo dell'informazione religiosa della RAI e non può essere tollerato. Come ascoltatrice mi auguro che la cattiva decisione presa venga cambiata e il Culto evangelico ripristinato nell'orario in cui da decenni va in onda.

Cordiali saluti"

 

( 140922)