Germania, le Chiese e l'invio di armi

di Katholisce Nachrichten Agentur

in “www.domradio.de” del 28 agosto 2014

 (traduzione: www.finesettimana.org)

 

 

Sull'invio di armi alle formazioni Peshmerga ( Kurdistan ) da parte della Germania le chiese evangeliche storiche e la chiesa cattolica hanno adottato linee non negative ma ispirate a realismo e prudenza.

 

 

Sulla questione dell'invio di armi ai Curdi nel Nord dell'Iraq ci sono ancora posizioni diverse. Dopo la Conferenza dei vescovi cattolici tedeschi, anche il presidente del Consiglio della Chiesa evangelica tedesca (EKD), Nikolaus Schneider, ha espresso il suo appoggio all'invio di armi a determinate condizioni. Schneider ha spiegato che si tratta di un aiuto di emergenza a persone scacciate e assassinate. In questo contesto, ha dichiarato, si può pensare ad un invio di armi e ad un aiuto militare. Inoltre ha sottolineato: “Non si tratta quindi di traffico di armi, ma di aiuto per una lotta contro coloro che causano una situazione catastrofica, e di sicurezza nella distribuzione degli aiuti”.

 

Il vescovo evangelico di Berlino Markus Dröge valutava invece come estremamente problematico “dare delle armi a terzi”, in quanto il loro uso non sarebbe più controllabile. Al contempo sosteneva che un intervento militare contro le milizie terroriste dell'IS sarebbe “inevitabile, anche a rischio di assumersene la colpa”.

Il vescovo militare cattolico Franz Josef Overbeck ritiene giustificati, a determinate condizioni, invii di armi e come ultima risorsa anche interventi militari. “È una tipica situazione da dilemma, in cui una sola cosa è chiara, che non far niente non è una soluzione”, ha detto Overbeck all'Agenzia di Notizie cattolica (KNA, Katholisce Nachrichten-Agentur).

In maniera simile si è espresso l'arcivescovo cattolico di Bamberga Ludwig Schick: è necessario difendere persone che vengono minacciate o addirittura uccise da altri, ha dichiarato Schick alla KNA. Ma le armi dovrebbero essere usate solo per proteggere le persone minacciate e per distruggere le armi degli assalitori.

 

 

TAG:

Franz Josef Overbeck; KNA, Katholisce Nachrichten-Agentur; Ludwig Schick; Bamberga; Consiglio della Chiesa evangelica tedesca (EKD);  Nikolaus Schneider; Curdi; Iraq; Markus Dröge; Germania; Chiese; invio armi; Peshmerga; www.finesettimana.org.

(140830)