Offerte religiose senza franchigia

 

Il «gran pasticcio» sul fisco della legge di Stabilità si arricchisce ogni giorno di qualche novità. Oggi spunta anche un «orientamento religioso» nella stesura delle norme.

 

Dalla franchigia di 250 euro su detrazioni e deduzioni vengono escluse, infatti, le liberalità destinate agli enti religiosi. In buona sostanza chi decide di destinare 200 euro all’istituto per il sostentamento del clero, oppure alla Tavola valdese, potrà detrarre l’intera somma. L’«eccezione» vale per tutte quelle confessioni che godono del finanziamento dell’8 per mille.

 

 

Fonte:

L'unità del 19 Ott 2012-10-19

www.Fiscoequo.it

 

 

 

(121019) Consoli Silvestro