CONCERTO NATALIZIO

 

NELLE CHIESE DI FLORIDIA - SIRACUSA 

 

"Oggi è la terza domenica di avvento. Le domeniche precedenti abbiamo acceso le candele della felicità e della pace, oggi accendiamo la candela della libertà: libertà di pensiero, di parola, di religione, di amore e soprattutto libertà in Cristo".

 Questo quanto pronunciato dalla pastora Ioana Ghìlvaciu nei momenti iniziali del culto - concerto del 13 dicembre svolto congiuntamente a Floridia dalla locale chiesa battista e da quella di Siracusa.

Il coro protestante  "Note di Pace" ( associazione "Voci e suoni in armonia ) diretto dal M° Angela Lorusso
Il coro protestante "Note di Pace" ( associazione "Voci e suoni in armonia ) diretto dal M° Angela Lorusso

Un culto nel corso del quale la parola del Signore è stata portata anche attraverso le parole e le melodie degli spirituals e dei canti natalizi del coro protestante "Note di Pace".

Se al coro è spettato il compito di cantare, alla pastora Ioana Ghìlvaciu è spettato quello presentare e introdurre ogni spiritual e ogni inno. Infatti può spesso sfuggire che alla meravigliosa melodia degli spirituals si associano testi che narrano le storie di donne e uomini che hanno sofferto la schiavitù nella nascente confederazione degli Stati Uniti e che hanno trovato nella fede in Cristo la forza per resistere perchè in Lui c'è la grande promessa del Regno.

Quindi melodie e testi creati da donne e uomini che ormai non sono più ma che ci hanno lasciato un patrimonio di fede che coopera - insieme ad altre testimonianze di fede - a riscoprire la fonte a dove attingere per affrontare le sfide quotidiane della vita.

 

Ioana Ghìlvaciu, pastora in prova delle chiese battiste di Floridia e Siracusa.
Ioana Ghìlvaciu, pastora in prova delle chiese battiste di Floridia e Siracusa.

Il culto perciò, oltre agli atti liturgico consueti, all'accensione delle candele dell'avvento, alle letture bibliche ha visto una sequenza di canti. 

Nella prima parte il concerto ha visto l'esecuzione di vari spirituals: da "get you ready" a "somebody's knocking at your door" ... fino a "you raise me up".

Nella seconda parte del concerto - più prettamente natalizia - abbiamo ascoltato brani più semplici e tradizionali: "per i campi", "notte benigna", "innalziam fratelli un canto", ... "we wish you a merry christmas". 

 

La giornata prevedeva anche la conclusione del bazar natalizio il cui ricavato sarà devoluto per i bambini dello Zimbabwe.

 

 

Infine come è tradizione nelle nostre chiese un'agape fraterna /sorerna alla quale hanno partecipato i membri delle due comunità e una parte del coro. Vari membri del coro infatti - provenienti in auto dal Lazio e dalla Puglia - a conclusione del culto hanno ripreso velocemente la strada del ritorno. Altri membri del coro sarebbero ripartiti - chi in aereo, chi in bus - nel tardo pomeriggio.

 

Il coro ha svolto il concerto a Floridia nell'ambito degli incontri che periodicamente si svolgono sia per provare e riprovare gli inni già in repertorio, sia per provare nuovi canti da inserire nei prossimi repertori.

 

In questa sessione di prove e recital il coro era composto da:

Anna Ciminello ( soprano ), Anna fascicolo ( soprano), Ivana Mancuso ( soprano), Maria Caputo ( soprano ), Sandra Oliveri ( soprano );

Annalisa Loddo ( contralto), Cettina Di Mauro ( contralto ), Dora Lorusso ( contralto ), Lea Barreca ( contralto ), Maria Sapuppo ( contralto ), Pina Loviglio ( contralto), Raffaella Lombardi ( contralto ), Sara Renna( contralto);

Andrea Lanzafame ( tenore), Andreas latz ( tenore ), Pietro Fioretti ( tenore ), Pino Zagaria ( tenore ), Romeo Callipo ( tenore );

Alan Vaccari ( basso), Domenico Porfido ( basso), Edouard Kibongui Kanza ( basso), Eugenio De Robertis ( basso), Marco Cavallo ( basso).

Al piano Giusy Valvo.

Maestro del coro Angela Lorusso.

 

 

Al violino Salvatore Dell'aquia, al lauto Vlad Ghilvaciu
Al violino Salvatore Dell'aquia, al lauto Vlad Ghilvaciu

( 151214)    

 

 

 

Silvestro Consoli ( testo e foto dell'autore )