Lutti

 

 

Il mese di agosto è stato contraddistinto da due eventi: ci hanno lasciato per andare alla casa del Signore – così noi credenti vediamo l'evento della morte - prima Rosalba Paccione in Caserta ( 17 Agosto 2013) e poi Franca Vella vedova Barreca ( 25 Agosto 2013).

 

I funerali religiosi sono stati celebrati presso i locali di chiesa di via Capuana 14. Assente la pastora Laura Testa, hanno celebrato i culti rispettivamente il pastore Francesco Sciotto e il pastore emerito Salvatore Rapisarda.

 

Rosalba Paccione da molti anni lottava contro una grave e crudele malattia che l'ha costretta a vari e pesanti interventi chirurgici. La scienza medica alla fine nulla ha potuto contro un male che ancora non è stato completamente domato.

La famiglia ha comprensibilmente voluto destinare alla AIRC ( Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro ) le offerte fatte dai presenti e dai conoscenti in memoria di Rosalba.

Riportiamo un frammento di quanto scritto dalla pastora Testa ai membri di chiesa

 

              ( .. )

Lunedì 19
agosto alle ore 15 in Chiesa Battista sarà annunciato l'Evangelo della Resurrezione per Rosalba Paccione in Caserta.

Rosalba ha molto sofferto in questi anni e negli ultimi mesi/giorni la situazione si era ulteriormente aggravata.

Hanno pregato fino alla fine, hanno sperato, hanno tentato ogni strada possibile, ma il tumore che l'aveva colpita per ultimo è stato tremendamente aggressivo.

Ricordo Rosalba sempre sorridente, anche in quell'ultimo abbraccio che le ho dato mentre qualche settimana fa rovavano ancora ad andare a Milano per un'altra terapia.

Ricordo le sue parole di stanchezza, di sofferenza, ma mai il lamento.. ha sempre rimesso la sua vita nella mani del Signore fino alla fine..Ha corso il buon combattimento.. ha vinto nel Signore la corona della vita..Vorrei essere con voi in questo momento triste e ringrazio tanto Salvatore Rapisarda per essersi reso disponibile a questo servizio funebre.

     Laura Testa

 

Franca Vella vedova Barreca aveva raggiunto una veneranda età e negli ultimi tempi i segni del tempo avevano gravemente compromesso la sua salute. Qualche anno fa quando si erano manifestati i primi importanti problemi di salute si era trasferita da Roma a Catania e qui ha vissuto amorevolmente assistita dalla figlia Lea.

Era nata a Naro (AG ).

Moglie del pastore battista Vincenzo Barreca - scomparso prematuramente – ne aveva condiviso la vocazione nelle difficili sedi dove questi aveva svolto il ministero pastorale: S. Benedetto dei Marsi, Boscoreale - S. Marzano, Caltagirone.

Il pastore Barreca era stato anche per breve tempo anche pastore – a tempo parziale - della chiesa di Catania ( 16/11/1969 – 12/04/1970).
Alle esequie - oltre ai tre figli Elio, Ester, Lea - erano presenti i fr/sor della chiesa nonché nipoti , parenti e conoscenti.

Nel corso del culto è stata data lettura di  una lettera pervenuta dal past. Raffaele Volpe, presidente dell'UCEBI.

 

(130830) Silvestro Consoli